Giochi di Ruolo Coyote Press, Janus e Narrattiva allo Stregatto!

Parlare di Giochi di Ruolo è sempre stato un po’ complicato, soprattutto perchè la gente non ha le idee chiare in merito, ha un sacco di pregiudizi e in genere ha la tendenza a far finta di capire di cosa stai parlando o a prenderti un po’ per matto.
Inoltre, l’interlocutore impreparato cerca di chiudere il discorso subito dopo il primo approccio:

‘Ah, i giochi di ruolo, io ci giocavo da bambino, tipo quello là, RISIKO…’
‘Ma voi giocate di ruolo, non è che fate cose strane tipo magia nera o evocate i fantasmi?’
‘Cosa? Per giocare devo leggere un manuale di trecento pagine? Non ci penso nemmeno…’
‘Ma voi vi travestite per giocare?’ *segue una risata che denota scarsa intelligenza*
Insomma, i Giochi di Ruolo o si amano o si rifuggono, ostracizzano e perseguitano.
Nessuna via di mezzo: le vostre vite verranno risucchiate in un altro mondo di pura finzione, dadi e tabelle, che cancellerà le vostre menti, oppure rimarrete ancorati alla fredda realtà, negando ogni forma di immaginazione?
Questa almeno era la situazione fino a qualche anno fa, quando una terribile diatriba tra giocatori di ruolo  ha dato origine a uno scisma che non starò a ripercorrere, ma che ha effettivamente portato a rivalutare la struttura del gioco di ruolo e la sua efficacia e che ha permesso la nascita di nuovi prodotti, che non hanno sostituito quelli  tradizionali, ma che si sono ritagliati una parte di tutto rispetto all’interno della scena.
Questi nuovi giochi si possono risolvere tranquillamente in una serata, non hanno bisogno di preparazione e, soprattutto, sono immediati, il che vuol dire che chiunque può goderseli appieno, non importa se non ha mai giocato prima.
E’ con piacere che possiamo procedere a presentarvi una bella carrellata di questi nuovi giochi di ruolo, grazie a tre case editrici che si sono unite per portare questi nuovi titoli da noi in Italia: Narrattiva, Janus e Coyote Press.
———
Un Penny per i Miei Pensieri

Gioco di ruolo completamente narrativo in cui i giocatori interpretano individui che, in seguito a un trauma, hanno scelto di rimuovere tutti i ricordi, cancellando completamente la loro memoria. La scena del gioco si svolge tutta intorno al tavolo di una clinica specializzata e ha come scopo la ricostruzione della vita passata dei pazienti, gli eventi che la hanno caratterizzata e, soprattutto, il trauma che la ha sconvolta. Il tutto senza la presenza di alcun narratore, poichè le fila vengono tirate dai giocatori stessi, attraverso una serie di spunti narrativi fissati all’inizio e sviluppati durante le fasi del gioco.
———
Sporchi Segreti

L’ambientazione è quella sordida dei romanzi noir, tra poliziotti corrotti, donne infedeli e politici disonesti, dove niente è come sembra e le cose prendono sempre una brutta piega; i giocatori collaborano per imbastire una storia hard boiled e guidano un unico investigatore attraverso una intricata rete di eventi, nel tentativo di risolvere il caso e portare alla luce i segreti che si annidano negli angoli della città.
———
Gioventù Bruciata


E’ un gioco di fantascienza sociale adatto a spiriti ribelli, a individui che non vogliono farsi schiacciare dall’autorità, soprattutto se questa sta opprimendo il mondo con le sue regole ottuse.
I giocatori vestono i panni di Teppisti Sottoposti a Identificazione e Osservazione, eroici adolescenti che si oppongono al Sistema con tutte le loro forze; il Narratore interpreta l’Autorità in questione e deve in ogni modo intralciare il loro cammino verso la libertà. Il tutto si svolge in sessioni di gioco brevi ma intense che non richiedono alcuna preparazione.
———
Fiasco

Nei panni di un manipolo di sprovveduti, i giocatori devono provvedere ad imbastire il colpo del secolo, quello che li renderà ricchi oltre ogni misura, liberandoli da tutti i problemi che li assillano! Peccato che le cose siano destinate ad un FIASCO strepitoso! Il gioco non necessita di preparazione, perchè tutti gli intricati rapporti tra i personaggi, i loro scopi e segreti vengono determinati all’inizio della partita grazie a un semplicissimo sistema basato sui dadi.
———
Fantasmi Assassini

Gioco horror per due giocatori: uno interpreta il fantasma inquieto che infesta un locale, l’altro lo sventurato mortale che passava da quelle parti. E’ una sfida sulla lama del rasoio: riuscirà il mortale a scoprire le cause che tormentano lo spirito, liberandolo dai suoi legami terreni oppure finirà vittima della sua cieca furia? Saprete resistere all’orrore o sarete talmente spaventati da essere costretti a smettere di giocare?
Un semplice sistema ispirato ai libri-game vi permetterà di introdurvi nell’avventura immediatamente, senza bisogno di preparazione.
——–
Spione

Siamo in piena guerra fredda ed interpretiamo nientemeno che agenti segreti infiltrati nei principali luoghi di potere con il compito di trafugare segreti di importanza mondiale! Per quanto il gioco non necessiti di preparazione per poter essere giocato, richiede tuttavia una certa cultura sull’argomento per essere goduto appieno.
———
Il Gusto del Delitto

Un salotto, un tè, una scatola di biscotti di qualità, un gruppo di altezzosi benpensanti e, naturalmente, il manuale di gioco: è tutto quello che vi serve per organizzare una perfetta serata in giallo!
I giocatori interpretano gli abitanti di una casa di campagna inglese degli anni trenta ed intessono le loro relazioni fino a che non si verifica il delitto, di cui ovviamente uno di loro è la vittima. A quel punto, il giocatore assassinato veste i panni di un ispettore di Scotland Yard che ha il compito di esplorare i retroscena e scovare il colpevole! Il sistema di gioco è semplice e snello, adatto anche a giocatori non esperti.

Tags: , , , , , , ,

Comments are closed.